Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
dicembreá 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Castello di Fighine

La Repubblica di Siena, avuto definitivamente Fighine, commission˛ nel 1446 a Biagio De Stinis l'ampliamento del castello in modo che avesse pianta quadrangolare, delimitato ai vertici dalla torre vecchia (quella quadrangolare, adattata alle nuove esigenze militari grazie alla realizzazione del confesso o contrafforte ed alla riparazione dei merli e dei beccatelli), dalla torre maestra, dalla torre mezza tonda e dalla torre detta "saracinesca", quest'ultima anche se non nominata nei documenti sopra riportati Ŕ documentata in altri successivi e probabilmente proteggeva l'ingresso del cassero.

Fu inoltre sbassato un rilievo di terra sulla parte occidentale, in quanto esso costituiva l'unico reale pericolo per un attacco con artiglierie. Il colpo di mano delle truppe pontificie del 1451 interruppe i lavori, anche se questi erano ormai stati ultimati nelle loro linee essenziali.

Nel 1466 la Repubblica di Siena invi˛ il Maestro Giovanni Gori di San Quirico a Fighine per ultimare i lavori.

Menu dei collegamenti di utilitÓ